La rete di InResLab è composto anche da partner tecnologici e accademici che aumentano le competenze del Consorzio e forniscono valore di eccellenza per la ricerca. La collaborazione strategica con i Partner consente al Consorzio di affrontare la ricerca per lo sviluppo di progetti tecnologici in qualsiasi campo.

L'Università del Salento è la seconda più grande università della regione Puglia. La sua attività accademica è iniziata nel 1955. Dal 2005, l'Università del Salento è partner del Centro Euro-Mediterraneo per i Cambiamenti Climatici.


Il Politecnico di Bari è un'università statale italiana a carattere tecnologico. Secondo il rapporto SIR 2013 World Report, circa la qualità della ricerca scientifica prodotta, il Politecnico di Bari risulta avere un fattore d'impatto normalizzato pari a 2,03, ovvero il più alto fra le università pubbliche italiane.


È una scuola superiore universitaria con sede a Pisa, ad ordinamento speciale riconosciuta dal Ministero dell'Istruzione, dotata di autonomia e quindi considerata come un ateneo. Opera nel campo delle scienze applicate: Scienze agrarie e Biotecnologie, Scienze mediche, Ingegneria industriale e dell'informazione.


L'Università di Bari è una delle più prestigiose università del sud Italia ed è una delle più grandi università in Italia, con una popolazione studentesca di 60000. L'Università di Bari è stata fondata nel 1925 ed è un'università statale divisa in 12 facoltà.


I numerosi Partner tecnologici e accademici rappresentano la significativa rete di strutture di eccellenza, che integrano le competenze del Consorzio InResLab. La collaborazione con i Partners è di importanza strategica per la vicinanza al mondo delle imprese ed al mercato; essa permette al Consorzio di affrontare ricerche e sviluppo diprogetti tecnologici in qualsiasi ambito ed in tempi strettissimi.